KOHLHIESELS TÖCHTER

KOHLHIESELS TÖCHTER
TP
Cineclub

Genere: Commedia, Romance

Regia: Ernst Lubitsch

Con: Emil Jannings, Henny Porten, Jakob Tiedtke, Gustav Von Wangenheim, Willy Prager

Durata: 61

Lingua: V.O. Sott. Ita

Trama: "La definizione di slapstick ben si adatta a questo film. Nei film berlinesi di Lubitsch Emil Jannings campeggia imponente, figura di grande stazza come Fatty Arbuckle o Oliver Hardy. La sua sola presenza rende cinematografico Kohlhiesels Töchter. Henny Porten nei panni di ambedue le figlie, è pura gag cinematografica, e il giocare sulle apparenze è Lubitsch allo stato puro. Il regista all'epoca realizzava spesso versioni grottesche di opere tratte dalla letteratura alta, già allora più vicine all'operetta che agli originali. [...] Qui si tratta di un gioco di effetti, non più di caratteri, e nemmeno di rappresentazione in senso tradizionale. Si tratta di un nuovo humour". (Frieda Grafe) Copia proveniente da Friedrich-Wilhelm-Murnau-Stiftung

Note Accompagnamento al piano di Daniele Furlati

× Accompagnamento al piano di Daniele Furlati
Seleziona un orario
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.