ALESSANDRIA PERCHE'?

ALESSANDRIA PERCHE'?
INCONTRO

Genere: Dramma

Regia: Youssef Chahine

Con: Farid Shawqi, Mahmoud El Meliguy, Ezzat El Alaili, Youssef Wahby, Yehia Chahine, Leila Fawzi, Akela Kateb, Zeinab Sedky, Ahmad Abdel Waress, Abdel Aziz Makhyoun, Ahmed Mehrez, Abdel Warith Assir, Aida Kamel, Oussaida Abbass, Zouzou Hamdy El Hakim, Abdel Salam Mohamed, Halima El Soghayar, Samira Mohamed, Abou Hachich, Gamil El Traboulsi, Ahmad Zaki, Ahmad Bedir, Naglaa Fathy, Abdalla Mahmoud, Mohsena Tawfik, Seif Abdelrahman

Durata: 131

Lingua: Arabao con sottotitoli italiani

Trama: “Prima opera cinematografica del mondo arabo a carattere autobiografico, è la cronaca agrodolce di un’infanzia nella cosmopolita Alessandria durante la Seconda guerra mondiale. Al centro di un dispositivo narrativo in cui convivono varie storie e vari generi cinematografici c’è Yahia, un sedicenne affascinato dai film hollywoodiani che sogna di fare l’attore. [...] Alla sua uscita fu proibito in tutti i paesi arabi, i quali accusarono il regista di sostenere la politica di Sadat. [...] Forse dietro il divieto c’erano altri inconfessabili motivi, in particolare il fatto che per la prima volta in un film arabo figurava esplicitamente l’omosessualità. Mescolando immagini d’archivio e di finzione, musical e affresco storico, racconto intimista e grande epopea, Chahine firma il suo film più personale e il più riuscito della sua lunga carriera”. (Tewfik Hakem) Restaurato nel 2018 da Association Youssef Chahine in collaborazione con MISR International Films presso il laboratorio Aura

Note Introduce Andrea Morini. Questa proiezione è dedicata a Patrick Zaki

× Introduce Andrea Morini. Questa proiezione è dedicata a Patrick Zaki
Seleziona un orario
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.